Indietro

Sportello per non udenti

L'obiettivo del nuovo sportello di comunicazione per non udenti sarà quello di garantire alle persone sorde la possibilità di accedere a tutte le informazioni di pubblica utilità, servizi assistenziali e sanitari e a servizi di supporto e aiuto ai disabili. In via sperimentale lo sportello sarà aperto nel mese di giungo come d'accordi fra la Provincia, l'Associazione Abc onlus Trento (Abbattimento barriere della comunicazione), l'ENS (Ente nazionale per la protezione e l'assistenza dei sordi ) e la cooperativa sociale HandiCrea. Per la sottoscrizione dell'accordo erano presenti: Armando Pedulla (Abc), Brunella Grigolli (ENS) e Graziella Anesi (HandiCrea).

Grande soddisfazione da parte dei presidenti delle associazioni per l'avvio di un servizio che favorisce l'accessibilità alla comunicazione e che contribuirà ad accrescere la libertà, l'integrazione e l'autonomia delle persone non udenti.

Messo a disposizione dalle associazioni Abc ed ENS sarà il personale specializzato nella comunicazione con le persone sorde presente allo sportello di Trento 2 ore a settimana, mentre nelle 4 sedi periferiche (Pergine Valsugana, Riva del Garda, Rovereto e Tione) la presenza del facilitatore è prevista per 2 ore ogni 15 giorni.

Orari sportelli

Intervista assessore Zeni

immagineDettaglio

Sportello per non udenti

Provincia e associazioni firmano l'accordo: da giugno in via sperimentale