Indietro

Quanto ti costa non rispettare un mio diritto?

L'autonomia delle persone con disabilità viene fortemente compromessa della barriere fisiche, architettoniche, mentali e sociali, impedendo alla persona di vivere una vita serena, dignitosa e soddisfacente.
Eliminare queste barriere è il primo passo per raggiungere un obiettivo molto forte: costruire una società civile.
Quando si è in possesso del contrassegno CUDE (Contrassegno Unificato Disabili Europeo) la persona ha diritto ad utilizzare il parcheggio riservato in quanto presenta limitate capacità deambulatorie o patologie altamente invalidanti.

Il contrassegno non può essere ceduto, venduto o utilizzato da altra persona non avente diritto!

Il contrassegno è nominativo e riporta foto e firma della persona e deve essere utilizzato esclusivamente dall'interessato oppure quando la persona disabile è a bordo. Chi guida deve essere a conoscenza che se la persona con limitate capacità deambulatorie non è a bordo del mezzo, non può e non deve lasciare il proprio veicolo sul parcheggio disabili.

Il costo multa per sosta parcheggio disabili non autorizzato è di 40 € per i ciclomotori e i motoveicoli a due ruote e di 84 € per le auto e i restanti veicoli. Per chi sosta indebitamente nelle zone riservate al parcheggio dei disabili è previsto inoltre il decurtamento di 2 punti patente e la rimozione forzata del veicolo.
In riferimento alle auto, se la sanzione viene pagata entro i 5 giorni dalla notifica si riduce a 59,5€.

La legge punisce ancora più duramente chi utilizza il contrassegno altrui procurando a sé o ad altri un vantaggio, reclusione fino a un anno, e chi espone un contrassegno fotocopiato, reclusione da 2 mesi a un anno.

immagineDettaglio

Quanto ti costa non rispettare un mio diritto?

Sanzioni e reclusione per chi viola questi diritti