RICHIEDI LA DISABILITY CARD ALL’INPS E RICEVILA A CASA TUA!

Ecco tutte le informazioni utili

Data: 28/03/2022
Rivista:
Autori: Martina Dei Cas
Martina Dei Cas

RICHIEDI LA DISABILITY CARD ALL’INPS E RICEVILA A CASA TUA!

Ecco tutte le informazioni utili

La Carta Europea della Disabilità è il documento in formato tessera che permette alle persone con disabilità di accedere a beni e servizi, pubblici o privati, gratuitamente o a tariffe agevolate. Finalmente, è possibile richiederla gratuitamente sul sito dell’INPS e riceverla direttamente a casa. Per accedere al sito, è necessario avere sottomano:

  1. la Carta di Identità Elettronica (CIE), SPID o una Carta Nazionale dei Servizi (CNS)

  2. una fotografia formato tessera da caricare durante la procedura di richiesta

Chi può richiedere la Disability Card?

  • Invalidi civili maggiorenni con invalidità certificata maggiore del 67%

  • Invalidi civili minorenni

  • Cittadini con indennità di accompagnamento

  • Cittadini con certificazione ai sensi della Legge 104/1992, Art 3 comma 3

  • Ciechi civili

  • Sordi civili

  • Invalidi e inabili ai sensi della Legge 222/1984

  • Invalidi sul lavoro con invalidità certificata maggiore del 35%

  • Invalidi sul lavoro o con diritto all'assegno per l'assistenza personale e continuativa o con con menomazioni dell'integrità psicofisica

  • Inabili alle mansioni (ai sensi della Legge 379/1955, del DPR 73/92 e del DPR 171/2011) e inabili (ai sensi della Legge 274/1991, art. 13 e Legge 335/1995, art. 2)

  • Cittadini titolari di Trattamenti di privilegio ordinari e di guerra

Durata

La card sarà valida per tutta la permanenza della disabilità anche nel caso in cui vi siano eventuali visite di revisione e comunque non più di dieci anni, al termine dei quali potrà essere nuovamente richiesto il rinnovo, previa verifica dei requisiti. Nel caso in cui la persona, anche dopo il rilascio ed a seguito di un nuovo accertamento, rientri nelle categorie di non autosufficienza, indennità speciale, indennità di comunicazione ed invalidi minorenni con difficoltà persistenti, l’Istituto provvederà alla sostituzione della carta con i relativi aggiornamenti in maniera autonoma.


 

Dove utilizzarla

La Carta Europea della Disabilità, che potrà essere utilizzata solo dal titolare e non potrà essere ceduta a terzi, permetterà di certificare la propria condizione di disabilità presso tutti gli uffici pubblici, sostituendo a tutti gli effetti i certificati cartacei e i verbali.

La card dà inoltre accesso gratuitamente o a tariffe agevolate quando già presenti ai:

  • Musei statali su tutto il territorio nazionale

  • Luoghi di cultura e non solo nei paesi UE aderenti al progetto (consultare i siti istituzionali nazionali)

Continua a leggere su: disabilitycard.it