Presentazione Cristian Bua

Data: 01/08/2017
Rivista: 08 - 2017
Autori: Cristian Bua
Cristian Bua

Il Primo Giorno:


Mi chiamo Cristian Bua, ho 24 anni, mi piace la lettura, soprattutto romanzi, scrittura e fotografia, la mia idea di fotografia è quella di poter fermare quel momento e incorniciarlo nei propri ricordi per sempre.
Ho ottenuto il diploma professionale in “Operatore della gestione aziendale” nell’anno 2011 presso l’istituto per i servizi commerciali e turistici “Livia Battisti”;
Nella giornata di lunedì 3 luglio 2017 c’è stata la partenza con la formazione generale presso la Biblioteca Diocesana “Vigilianum” di Trento dove ho avuto modo di incontrare tanti altri ragazzi che, come me, inizieranno questo cammino verso l’essere “Cittadini Attivi”, e ora anch’io, come loro, sono un nuovo giovane in Servizio Civile presso l’Associazione Prodigio Onlus nel progetto “Coltiviamo Media Civici di Comunità” nell’anno 2017, sono felice di questa mia scelta e dell’opportunità che mi è stata data. L’opportunità di poter essere e diventare un Cittadino Attivo, di poter vedere con i miei occhi una realtà vera ed esistente nella nostra comunità, nella nostra vita e soprattutto di poter lavorare a contatto con collaboratori esperti che possano darmi un punto di vista diverso dal mio, ma oltre a questo ho la possibilità di conoscere e capire nuove persone, da questa esperienza spero e voglio poter crescere, maturare, capire il più possibile ed essere una persona migliore per me stesso e per le persone che sono al mio fianco, che incontrerò durante questo percorso e che avrò modo di conoscere e incontrare nella mia vita.

 

Il Secondo Giorno:


Il secondo giorno? Tante aspettative, tante motivazioni e la classica ansia che accompagna, quasi sempre, le nuove esperienze. Queste sono tutte cose che, personalmente, credo siano normali quando si sta per fare e che si farà un percorso davvero importante e, soprattutto, che piace.