L'amaro prezzo della verità (poesia)

Poesia

Data: 01/04/2021
Rivista: 04 - 2021

L'amaro prezzo della verità

Poesia
Bocche scucite tra le case rosse.
Voci disperate.
E a forza di bussare, 
rosse diventano anche le nocche.
La cassa toracica si riempie di aria sporca.
Poi si purifica, 
esce, ma chiude un’altra porta.
E ti riempiono il cervello di veleno e il cuore di acido. 
Così tanto che la voce sembra essere sparita.
E scoprire infine, 
che questa benedetta voce, 
si scalda da sola.
Infondo basta uscire dalle lenzuola.
Con l’acido si sciolgono gli innocenti.
E poi ti vengono a dire 
“siamo uomini di altri tempi”.                                                 
Ci siamo dimenticati il significato di legalità.                             
Sempre di più i convinti, 
che le armi siano sinonimo di libertà.
Bocche cucite dal coraggio mancante.            
Di chi si crede un moscerino, 
ma in realtà è un gigante.
Giganti in isolamento, come ladri si nascondono.
In molti la stessa pena scontano.
Per aver detto la verità.
Pena per chi davanti alle ingiustizie, 
zitto non sta’.