Il futuro ora si può "Vedere"

Primo impianto di occhio bionico in Italia

Data: 01/12/2018
Rivista: 12 - 2018
Autori: Daniel Guida
Daniel Guida

Primo impianto di occhio bionico in Italia

Un passo dopo l'altro, l'italia trasforma la fantascienza in realtà, creando nuovi strumenti in grado di aiutare le persone che ne hanno bisogno.

Il mese scorso, dopo undici ore di operazione, i medici dell'ospedale di San Raffaele a Milano, sono riusciti in un'impresa miracolosa: ridare la vista ad una donna cieca che aveva perso la capacità di vedere dopo un incidente, tutto grazie ad un occhio bionico che usa il microchip Alpha AMS, prodotto dalla compagnia tedesca Retina Implant. Grazie a 1600 sensori e senza aver bisogno di nessuna telecamera, è in grado di restituire la vista ai pazienti affetti da malattie genetiche che conducono alla cecità completa.

La donna potrà ora distinguere di nuovo il giorno e la notte e i medici potranno rieducarla a riprendere la vista. Ma questo succederà fra qualche mese, quando attiveranno il chip dell'occhio, che deve essere visitato più volte per evitare rigetti e per vedere se l'edema post operatorio si è riassorbito.

Il tutto è stato finanziato dalla banca Mediolanum che ha voluto fare da testimonial per questa operazione molto costosa e importante per il futuro dell'italia.

Un passo avanti per il futuro del Paese, che mostra come il cambiamento nelle cure mediche avanzate si stia avvicinando sempre più ad una realtà palpabile.