AUTORI

Michele Anastasia


Servizio Civile

Nato a Taranto nel 1995, studia Filologia e Critica Letteraria presso l'Università di Trento. Sin da piccolo si è appassionato alla lettura e alla scrittura, collaborando con varie riviste che si occupano di musica e videogiochi.


Michele

È appassionato di nuovi media di comunicazione. Nel corso degli anni ha ha collaborato con Metallized.it e TrueMetal.it, due fra i più importanti portali web italiani dedicati alla musica heavy metal. Poi si è spostato nel mondo del giornalismo videoludico.

 

Da qualche tempo ha iniziato a riflettere molto sull'importanza degli spazi virtuali e sui cambiamenti che la nostra epoca sta vivendo. Che ruolo hanno gli individui in un mondo sempre interconnesso? E che ruolo hanno le parole? Non ha ancora trovato la risposta.

 

Svolgere il Servizio Civile con l'Associazione Prodigio gli è sembrata un'occasione per continuare ad indagare sulla faccenda e mettersi in gioco vivendo la comunità da un altro punto di vista.

 

Articoli:

2022 n.3 - Che cos'e la sindrome di Teacher Collins?

 

2022 n.3 - RAccatuM Band, il complesso che restituisce la vose ai senza fissa dimora attraverso la musica

2022 n.2 - Hackaton 2021: Una giornata al MUSE sui binari dell'inclusione

               - Come funziona il Servizio Inclusione dell'Università di Trento? Ne parliamo con la professoressa Carla Gubert 

2022 n.1 - Vanni Oddera, il pilota in corsia che con la "mototerapia" restituisce il sorriso ai pazienti

               - Start My Game: quando il gioco si fa... inclusivo!

               - Skies of Manawak: quando il gioco si fa... inclusivo!

2021 n.6 - Michele Anastasia, il nuovo civilista di Prodigio, si presenta...

               - Percorrere gli spazi virtuali insieme