I documentari di Internazionale a Trento

Un’occasione unica per scoprire il mondo che ci circonda

di Lorenzo Pupi

Numeroso ed eterogeneo il pubblico presente alla Prima della Rassegna dei documentari Mondovisioni realizzata in collaborazione con la rivista settimanale Internazionale e promossa dall’Associazione MAIA Onlus di Trento, che si occupa di cooperazione internazionale. L’evento è stato realizzato con la partnership della fondazione La formula consiste in due proiezioni per 5 serate, con la presentazione di documentari che spaziano per contenuti, dalla rivolta di Piazza Tahrir, alle mobilitazioni studentesche europee, per passare alla bande paramilitari in Colombia, alle torture di Guantánamo e alle prime sentenze della Corte Penale Internazionale dell’Aja, per citarne alcuni.

Per la prima volta la Rassegna Mondovisioni, partendo dal noto appuntamento di Internazionale a Ferrara, ha raggiunto Trento dopo essere stata in tour, toccando ben altre 11 città per un totale di quasi 100 proiezioni tra ottobre e febbraio 2012.

Abbiamo cercato di raccontare con le nostre telecamere questo vero e proprio movimento di condivisione di esperienze attraverso due interviste.

La prima a Giovanni Fassina, Vice Presidente di MAIA Onlus, nella quale ci racconta l’opera di cooperazione internazionale operata dall’associazione e le motivazioni alla base delle serate organizzate a Trento.

La seconda interessante intervista, è dedicata a Sergio Fant, responsabile della sezione video e curatore del programma di documentari di Internazionale a Ferrara, il quale ci presenta il grande lavoro che si cela dietro ad una rassegna così importante e densa di contenuti. Per chi fosse interessato le interviste sono pubblicate sul nostro canale Youtube: ProdigioTN.

Vi auguriamo quindi una buona visione.